Reportage Tematici Green (257)
[ 1172 immagini ]
Bacheca Green
[ 862 post ]
Aziende Green
Soluzioni Green

 Autore del reportage
Nome: giuseppe tavella

Su di me: Docente di Elettronica, ricercatore nel campo delle Energie Rinnovabili mi occupo da molti anni di fotovoltaico, solare termico e geotermia a bassa entalpia. Viaggio da sempre con uno scooter elettric... >>

Interessi: Lo studio Green Technology offre un servizio di consulenza mirato all’integrazione delle diverse tecnologie ecologiche insieme ad uno studio delle soluzioni green più adatte alle esigenze specifiche d... >>

Locazione attività: IT, Veneto - Vicenza

Nome attività:
Green Technology

Descrizione attività: Studio di consulenza Energie Rinnovabili, in particolare geotermia a bassa temperatura (scambiatori verticali, orizzontali, a spirale etc), solare termico (per la produzione di acqua calda e riscaldam... >>

Informazioni di contatto: Via Monte Pasubio n.25 Vicenza

 
Profilo completo vedi ]
Reportage [ 34 ]
Post in bacheca [ 98 ]
Commenti [ 98 ]
Scooter elettrico con batterie ermetiche al piombo gel
21/10/2010
Veicoli Elettrici
7089  views
  Locazione: Vicenza, Italia
 [ 0 commenti ]
Invia ad un amico

Era l’anno 2000 e venni a conoscenza, grazie ad internet, della vendita di uno scooter elettrico equivalente ad un cinquantino. Un piccolo, bello ed elegante scooter elettrico Day della Italvel.

La prima cosa che pensai allora fu: bello! La seconda fu: e quanto costa? e la terza fu: prestazioni? Bene. Allora lo scooter costò qualcosa come 3000 Euro e aveva prestazioni modeste. Riusciva infatti a percorrere 30-35 km ad una velocità massima di 40 km/h. Aveva batterie al piombo-gel ermetiche senza manutenzione ed un motore brushless da 1,2 kW.

Per più di 2 anni e mezzo percorsi qualcosa come 13000 km e al giorno riuscivo spesso a percorrere più di 100 km e questo era possibile grazie alle ricariche parziali.

Come visibile nelle foto mi diverti tantissimo ad elaborare lo scooter con dei circuiti elettronici progettati appositamente e il pannello fotovoltaico posto sul retro serviva per un l’alimentazione delle schede.

Nel 2000 era iniziata per me l’era di transizione dai motori di propulsione endotermici a quelli elettrici. Ovvero il futuro della propulsione.


  [Foto]




 [Video] ( Nessun video aggiunto )
Guarda la Video Intervista

Ultimi commenti

 

© 2020 , HowToBeGreen.eu - Tutti i diritti riservati. - PRIVACY

Reportage correlato che potrebbe interessarti (1 di 14)

l’auto solare + veloce del mondo 88kph

[Veicoli Elettrici]