Reportage Tematici Green (257)
[ 1172 immagini ]
Bacheca Green
[ 862 post ]
Aziende Green
Soluzioni Green

 Autore del reportage
Nome: Peter Aiaccio

Su di me: Amo combattere per quello che credo sia giusto

Interessi: Causa ambientale, Cinema, Musica

Vivo a: IT, Veneto

Specializzazione:: Scienze ambientali

Webpage:
 
Reportage scritti [ 16 ]
Post in bacheca Green [ 40 ]
Commenti a reportage [ 24 ]
Taiji e la strage quotidiana di delfini globicefali
19/10/2010
Azioni per Salvare il Pianeta
3288  views
  Locazione: Taiji - Giappone
 [ 0 commenti ]
Invia ad un amico

Voglio dare il mi contributo riportando su questo social network quanto ho recentemente scoperto circa le stragi di delfini che avvengono tutti i giorni in Giappone a Taiji. La cosa più sconvolgente è che il mercato del massacro è tenuto in piedi da tutti gli spettatori che ignari di tutto quello che c’è dietro, vanno a vedere gli spettacoli di delfini presso gli acquari marini.

Riporto questo importante articolo presente sul sito di seashepard.it ed intitolato "Dove vanno a finire i delfini catturati a Taiji?", leggete con attenzione:

Nei primi anni del XX Secolo, gli zoo di tutto il mondo pagavano mercenari per ottenere animali. Questi mercenari avrebbero attaccato un gruppo intero di gorilla di montagna. Avrebbero massacrato tutti gli adulti e catturato i cuccioli per spedirli negli zoo in Europa e in America. Avrebbero svenduto parti, come le mani e le teste, per i collezionisti. La carne era denominata “carne di Bush”.

Questo è stato un comportamento accettabile allora, sebbene la maggioranza delle persone sarebbe inorridita se gli zoo avessero continuato a farlo oggi.

Gli zoo hanno da tempo abbandonato l’approccio della cattura con lo sterminio per assicurare gli esemplari. Gli acquari marini no. E’ esattamente il metodo usato oggi da molti acquari marini, in tutto il mondo: catturano un gruppo intero di delfini, selezionano gli esemplari migliori e uccidono gli altri per avere carne e trofei, come denti e teschi.

Taiji è un luogo dove vengono catturati delfini e piccole balene che sono poi venditi ad acquari marini. Quelli che non sono venduti come schiavi vengono massacrati. Le tecniche di raccolta degli zoo, una volta così comune e ora del tutto inaccettabile altrove, rimane una prassi comune in Giappone.
Gli acquari marini che acquistano questi delfini catturati sono complici della strage, e anche qualsiasi persona che patrocina questi acquari marini è complice di questo omicidio brutale. Se paghi l’ingresso a uno di questi stabilimenti, stai aiutando a uccidere i delfini e le balene. È semplice.

Ci sono nove delfini di Taiji ora in Egitto. Quattro sono detenuti in pessime condizioni. Essi sono mantenuti ora in una piscina privata. Altri cinque delfini di Taiji sono stati spediti in Egitto negli ultimi giorni.

Altri delfini di Taiji sono stati spediti in Messico, Turchia, Dubai, Cina, Hong Kong, Taiwan e Corea. Molti sono andati nei principali 50 impianti giapponesi di acquari marini. Negli anni scorsi, il Miami Seaquarium, il Sea World e l’Indianapolis Zoo hanno ricevuto i delfini catturati.


  [Foto]




 [Video] ( Nessun video aggiunto )
REPORTAGE
 
Taiji e la strage quotidiana di delfini globicefali
 
posted on 10/19/2010 at 15:47


[Per inserire commenti devi essere iscritto su HowToBeGreen] JOIN NOW
Ultimi commenti

 

© 2022 , HowToBeGreen.eu - Tutti i diritti riservati. - PRIVACY

Reportage correlato che potrebbe interessarti (1 di 14)

Carta della terra

[Azioni per Salvare il Pianeta]