Reportage Tematici Green (257)
[ 1172 immagini ]
Bacheca Green
[ 862 post ]
Aziende Green
Soluzioni Green

 Autore del reportage
Nome: Peter Aiaccio

Su di me: Amo combattere per quello che credo sia giusto

Interessi: Causa ambientale, Cinema, Musica

Vivo a: IT, Veneto

Specializzazione:: Scienze ambientali

Webpage:
 
Reportage scritti [ 16 ]
Post in bacheca Green [ 40 ]
Commenti a reportage [ 24 ]
Il riscaldamento globale degli ultimi 200 anni in un VIDEO
28/10/2011
Riduzione Riscaldamento Globale
6163  views
  Locazione: pianeta terra
Invia ad un amico

Riscaldamento globale negli ultimi 200 anni. Gli indicatori più importanti utilizzati finora per la misurazione del riscaldamento globale sono state le temperature superficiali della terreno e dei mari. Tutta via non molti sanno che questa scelta è stata criticata in diversi modi, compresa la scelta delle stazioni di misurazione e dei metodi per la correzione di errori sistematici.

Un nuovo studio condotto alla Berkeley Earth Temperature Surface si è proposto di rilevare i dati di temperatura negli ultimi 200 anni in modo rigoroso e cercando di implementare strumenti e metodologie di misurazione del tutto innovativi.

La Berkeley Earth Temperature Surface ha stilato un rapporto (visibile nel video di 2 minuti sul link qui sotto riportato) utilizzando 39.000 stazioni uniche di misurazione ovvero ben 5 volte di più di quelle 7.280 stazioni utilizzate da un altro istituto di climatologia (il Global Historical Climatology Network Monthly) famoso per molti rapporti sul clima.

L’obiettivo dichiarato del Berkeley Earth Temperature Surface è quello di risolvere le critiche attuali relative alle analisi e misurazione dei dati di temperatura rilevati e utilizzati per i modelli sul cambiamento climatico.

Qui sotto il VIDEO sul riscaldamento globale negli ultimi 200 anni.


  [Foto]




 [Video]

 
Video di 2 minuti con l’animazione dell’andamento termico negli ultimi 200 anni  
 
 


REPORTAGE
 
Il riscaldamento globale degli ultimi 200 anni in un VIDEO
 
posted on 28/10/2011 at 12:24


[Per inserire commenti devi essere iscritto su HowToBeGreen] JOIN NOW
E pensare che negli USA ormai "The Climate Hoax" è più popolare delle chips. Le corporazioni energetiche del petrolio, gas e carbone hanno imposto attraverso i media un logica del dubbio del tipo "chi lo dice che esiste il cambiamento climatico?" oppure "l’eventuale riscaldamento del pianeta è naturale e l’uomo è ininfluente" oppure "il riscaldamento globale è una grande operazione di marketing" etc etc...

Nell’era del profitto globale non può avere voce e spazio ne una seria politica ambientale ne tanto meno la forza dell’evidenza scientifica. Il mondo così se ne va a rotoli, alè!
 
Ultimi commenti

 
Potrebbero interessarti..
Cattura della CO2: a Brindisi il primo impianto. E’ questa la soluzione?
L’impatto ambientale delle tecnologie per le energie rinnovabili - parte 1
Teoria di Hubbert e l’esaurimento delle risorse fossili - parte 1
Rapporto Emissioni CO2 anno 2010: aumentate del 5 percento
Il mix energetico della Spagna e il record delle rinnovabili
Irreversibile scioglimento del PERMAFROST entro 20 anni - PARTE 1
La tecnologia verde di oggi potrebbe alimentare il mondo entro il 2050
Progetto SAFE - CO2 neutral
Esiste il mito delle energie rinnovabili? La risposta è nei numeri
Carbone: la produzione mondiale dal 1980 al 2010 regione per regione
Irreversibile scioglimento del PERMAFROST entro 20 anni - PARTE 2
Fermare l’incremento progressivo di utilizzo di energia è possibile?

© 2021 , HowToBeGreen.eu - Tutti i diritti riservati. - PRIVACY

Reportage correlato che potrebbe interessarti (1 di 12)

Il riscaldamento globale sta alterando e distruggendo le foreste

[Riduzione Riscaldamento Globale]