Reportage Tematici Green (257)
[ 1172 immagini ]
Bacheca Green
[ 862 post ]
Aziende Green
Soluzioni Green

 Autore del reportage
Nome: Matteo Laghetto

Su di me: privato

Interessi: informatica, musica, moto

Vivo a: IT, -

Specializzazione:: Perito Informatico

Webpage:
 
Reportage scritti [ 2 ]
Post in bacheca Green [ 7 ]
Commenti a reportage [ 1 ]
Nuovo impianto solare termico in sostituzione di vecchio boiler a legna
10/10/2010
Energia Solare Termica
6878  views
  Locazione: Vicenza, Italia
 [ 0 commenti ]
Invia ad un amico

OBBIETTIVO: sostituire un vecchio boiler a legna per la produzione di acqua calda sanitaria ed integrare la caldaia già presente.

IMPIANTO: Il tipo di impianto solare termico scelto è quello a circolazione forzata.
Sul tetto due pannelli da 2,5 mq ciascuno installato in andamento con l'inclinazione della falda sud del tetto (circa 27° di inclinazione).
La sostituzione della caldaia a legna ha permesso di sfruttare sia lo spazio nel vano caldaia che la canna fumaria (ora inutilizzata) per il passaggio delle tubazione verso i pannelli sul tetto, passando quindi nel sottotetto fino al punto dove sono i pannelli e sfruttato una bocchetta di aerazione per l'uscita, in modo completamente invisibile e protetto dall'esterno (questo abbattendo del tutto il camino, come si vede dalle foto, e richiudendo con delle tegole di cui avevo scorta).
Il boiler di accumulo è di 300 litri, sistemato al posto del vecchio boiler a legna, sempre nel vano caldaia. Per tipo di caldaia già presente (ad accumulo) è stato preferito uno schema di impianto con la caldaia a valle del sistema di riscaldamento, che va a riscaldare ulteriormente l'acqua in uscita dal boiler di 300 l se ce ne fosse la necessita (ad esempio durante il preriodo freddo).

COSTI: Il tempo di installazione è stato di 2 gg circa. il costo, tenuto conto del ritorno del 55% dalle detrazioni fiscali, appena sotto i 3000 euro.

In questi primi giorni di utilizzo (mese di giugno) la temperatura nel boiler ha superato i 70 gradi, valore limite programmato, credo altrimenti sarebbe stato superiore..:)

CURIOSITA': con la disponibilità di molta acqua calda senza costi è stato anche integrato l'apporto di acqua calda verso LAVASTOVIGLIE (semplicemente invertendo l'attacco sotto il lavandino della cucina) e della LAVATRICE, quest'ultima dotandola di una valvola termostaica di miscelazione calda fredda e di termometro per controllo temperatura acqua in ingresso.

Per ora il risultato è più che soddisfacente, attendo con curiosità il periodo invernale per conoscere il rendimento dell'impianto ed il risparmio in bolletta.


  [Foto]




 [Video] ( Nessun video aggiunto )
Ultimi commenti

 

© 2021 , HowToBeGreen.eu - Tutti i diritti riservati. - PRIVACY

Reportage correlato che potrebbe interessarti (1 di 3)

Locanda da 25 stanze alimentata con impianto solare termico

[Energia Solare Termica]