Reportage Tematici Green (257)
[ 1172 immagini ]
Bacheca Green
[ 862 post ]
Aziende Green
Soluzioni Green

Nome: Linda Marchesini

Su di me:

Interessi:

Vivo: IT, -

Specializzazione:

Webpage:
Altri post in Bacheca Green

Il governo peruviano ha annunciato l’annullamento del progetto per la gigantesca diga che di Inambari, dopo anni di forte opposizione da parte d...
Comuni ricicloni.. e bravo il Veneto! http..
Ho sentito parlare della turbine eolica gonfiabile..
Estrazione del gas di scisto negli USA è causa di inquinamento delle falda acquifere e terremoti. Matt Damon decide di fare un film per denunciare la ...
KTM Freeride E. Nel 2012 KTM sarà il primo produttore al mondo a mettere in vendita una moto sportiva offroad dalle prestazioni elevate a trazione el...
SAVE THE ARTIC. La Ribellione degli Orsi polari è cominciata. In tutto il mondo è partita la più grande campagna in difesa dell’Artico. Più d...
Fame e siccità: così si muore in Africa. Perchè si muore? Ecco Bernard Lietaer, progettista del sistema monetario della UE: "Avidità e competizion...
Centrali solari CSP: quand’è che grande è troppo grande? Centrali solari, solare a concentrazione termodinamica CSP, grandi potenze centralizzate e...
Ma perché APP non piace agli ambientalisti? Perché come spiega Terra! è: Principale attore della distruzione delle foreste pluviali di Sumatra. Que...
La casa in legno è meglio. LegnoMAX di CAD Costruzioni srl insieme ad altre quattro imprese ha creato l’associazione veneta di Costruttori Case in...
 

Reportage scritti [ 0 ]
Post in bacheca Green [ 1 di 1 ]
Commenti a reportage [ 0 ]

 
LindaGreen
Lungo un tratto di costa in Perù più di 3.000 delfini sono morti trascinandosi a riva solo negli ultimi 3 mesi e la cosa più preoccupante è che molti temono un’escalation del fenomeno.

I biologi puntano il dito contro le trivellazioni offshore delle compagnie petrolifere che utilizzano una tecnica controversa per il rilevamento di petrolio sotto il fondo marino utilizzando sonar. Le compagnie petrolifere utilizzano onde acustiche a diverse frequenze e possono causare la morte per impatto acustico, non solo in delfini ma anche nelle balene.

Nel 2003, gli scienziati della Zoological Society di Londra hanno scoperto che i sonar subacquei possono portare alla formazione di microscopiche bolle di azoto nel sangue e gravissimi danni gli organi vitali dei mammiferi acquatici. Molti dispositivi acustici subacquei sono inoltre sospettati di causare disorientamento e emorragia interna per la fauna selvatica esposta.
 

Continua a leggere gli ultimi post in Bacheca Green Daily
 

© 2024 , HowToBeGreen.eu - Tutti i diritti riservati. - PRIVACY